fbpx
Sparatoria a Pomponesco, ladri inseguiti e speronati dai carabinieri: scontro a fuoco in strada, tre uomini in fuga

Sparatoria a Pomponesco, ladri inseguiti e speronati dai carabinieri: scontro a fuoco in strada, tre uomini in fuga

Inseguimento di 5 chilometri tra Viadana e Pomponesco (Mantova). L’incidente provocato dai carabinieri per bloccare la banda. I ladri hanno sparato alcuni colpi di pistola e i militari hanno risposto al fuoco: un uomo ferito e bloccato, altri tre sono scappati a piedi.

Inseguimento tra carabinieri e ladri per cinque chilometri a tutta velocità, poi l’incidente provocato dai militari per bloccare i malviventi. Infine la sparatoria. Uno dei ladri è rimasto ferito. Scene da film che si sono verificate verso le 10 di mercoledì mattina tra Pomponesco e Viadana, due comuni molto vicini in provincia di Mantova.

L’inseguimento e la sparatoriaTutto inizia appunto a Viadana, dove i ladri tentano un furto in via Villa Del Veneziano. I carabinieri però, prontamente avvisati, riescono a precipitarsi sul posto e ad individuare l’Audi A1 grigia a bordo della quale era arrivata la gang. Tra la gazzella dei carabinieri e l’auto dei ladri si verifica un primo speronamento a poca distanza dal luogo del furto.

Da lì parte l’inseguimento con i malviventi che a tutta velocità si lanciano verso la vicina Pomponesco: l’Audi della banda entra in paese da via Cantoni e i carabinieri, nel tentativo di bloccarli, decidono invece di aggirarli entrando da via Roma. Così facendo dopo pochi istanti l’auto dei militari e l’auto dei ladri si trovano faccia a faccia proprio in via Roma, non lontano dalle scuole ma in quel momento vuota: è a questo punto che i carabinieri provocano uno scontro frontale.

Immediatamente dopo l’urto i quattro malviventi, armati, saltano fuori dall’auto e sparano alcuni colpi di pistola.

La fuga dei banditi

I carabinieri non esitano a rispondere e a loro volta sparano due colpi di rivoltella. Il tutto dura pochissimi istanti: in un batter d’occhio infatti tre malviventi si danno alla fuga a piedi lungo le vie circostanti, mentre uno dei ladri rimane ferito a terra – non è chiaro se a causa dell’incidente o se a causa della sparatoria – e viene bloccato dai carabinieri. Nel frattempo sul posto convergono tutti i carabinieri della zona e il 118 che porta il ferito, ovviamente piantonato, verso l’ospedale.

Via Roma viene chiusa al traffico per i rilievi, mentre i carabinieri della Compagnia di Viadana e la polizia locale del Comune hanno, giunti in forze, hanno ora avviato le ricerche dei tre ladri che sono riusciti a fuggire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!