fbpx
Napoli, uccide l’amico e trasporta il cadavere in scooter: guarda il video-choc

Napoli, uccide l’amico e trasporta il cadavere in scooter: guarda il video-choc

Un’immagine a dir poco agghiacciante quella che ritrae Florin Sitariu, 48enne residente nel Casertano.

L’uomo sarebbe stato ripreso dalle telecamere mentre trasportava il cadavere dell’amico sul suo scooter. Sitariu, dopo essere stato in un negozio assieme al connazionale Georghe Paraschiv, lo avrebbe ucciso per poi lasciare il suo corpo in un terreno del comune di Scisciano, in provincia di Napoli.

Paraschiv era stato trovato morto nelle campagne lo scorso 4 giugno. Il suo corpo era occultato all’interno di sacchi di plastica e legato. Le indagini – spiegano i Carabinieri – hanno rivenuto diversi filmati di videosorveglianza che ritraggono Sitariu, prima in un negozio di Nola insieme all’amico 54enne, poi a casa sua sempre con il connazionale e sempre con il suo scooter.

Da quel giorno, il 2 giugno, di Paraschiv nessuno ha più avuto notizie.Questo, insieme ai filmati nelle mani dei Carabinieri, ha spinto gip del Tribunale di Nola a convalidare il fermo emesso dal pm ed eseguito dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna e della stazione di San Vitaliano, nei confronti del romeno. Sitariu è così gravemente indiziato dell’omicidio del connazionale.

Ancora sconosciuti i motivi del terrificante e presunto gesto, ora al vaglio degli inquirenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!