fbpx
Folle inseguimento in auto, arrestato 19enne che ferisce un poliziotto e danneggia la volante

Folle inseguimento in auto, arrestato 19enne che ferisce un poliziotto e danneggia la volante

Inseguimento da film tra le vie cittadine, poi il tentativo di colpire in retromarcia la volante della polizia. All’interno c’erano quattro persone che poi sono scappate: uno di loro è stato arrestato.

Era il pomeriggio di venerdì 8 aprile e intorno alle 15.30 una volante stava percorrendo via del Plebiscito. Da via Bajardi è comparsa un’Audi A4 che viaggiava a folle velocità.

La polizia ha fatto segno di fermarsi ma l’auto, a bordo della quale c’erano 4 persone, ha proseguito la sua corsa verso Pontevigodarzere. Ne è nato un inseguimento pericoloso, al punto che il conducente dell’Audi a un certo punto ha perso il controllo del veicolo finendo a bordo strada. Il guidatore ha tentato il tutto per tutto: ha messo la retromarcia e ha cercato di andare addosso alla volante. L’ha danneggiata sul paraurti e gli agenti sono rimasti feriti.

I quattro occupanti sono scappati in diverse direzioni: uno di loro ha gettato via un’arma. I poliziotti, nonostante le ferite e lo stordimento per l’impatto, sono riusciti a bloccare un tunisino di 19 anni, irregolare, che ha lottato ferendo al volto uno degli agenti. Fatto entrare a forza nella volante, il giovane ha sfondato la carrozzeria e rotto un finestrino. Nell’Audi c’erano una pistola a salve, una mazza da baseball e uno spray al peperoncino.

Il 19enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, oltre che denunciato per detenzione di droga. Al processo per direttissima il giudice lo ha condannato a 8 mesi di reclusione, pena sospesa, e sarà espulso nel corso della giornata di sabato 9 aprile. I due agenti, recatisi poi al pronto soccorso, hanno ricevuto una prognosi di 5 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!