fbpx
Completamento prestazione giornaliera programmata anche per i Finanzieri impiegati nei servizi di O.P. in occasione delle consultazioni elettorali e del referendum

Completamento prestazione giornaliera programmata anche per i Finanzieri impiegati nei servizi di O.P. in occasione delle consultazioni elettorali e del referendum

Prima di leggere l'articolo lascia un "mi piace" alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornato sulle ultime notizie

IL SEGRETARIO GENERALE U.S.I.F – VINCENZO PISCOZZO – AL COGE:

COMPLETAMENTO PRESTAZIONE GIORNALIERA PROGRAMMATA ANCHE PER I MILITARI DELLA GUARDIA DI FINANZA IMPIEGATI NEI SERVIZI DI O.P. IN OCCASIONE DELLE CONSULTAZIONI ELETTORALI E DEL REFERENDUM.

In occasione delle imminenti consultazioni elettorali (amministrative e del referendum popolare), circa 1/3 del personale del Corpo sarà impiegato nei relativi servizi di O.P. presso i seggi elettorali.

In tale contesto, i colleghi saranno chiamati, nei prossimi giorni, a gravose ed impegnative attività volte ad assicurare il regolare svolgimento della consultazione e alla piena tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, terminando il proprio servizio solo alla fine di tutte le operazioni di scrutinio e, qualora richiesto dai Presidenti delle sezioni elettorali, alla scorta dei plichi contenenti schede, verbali ed altro materiale presso gli uffici competenti.

E’ evidente che molti dei citati servizi termineranno oltre le ore 24:00, per almeno tre ore, verificandosi in tal senso la fattispecie relativa al completamento della prestazione giornaliera programmata, di cui alle condizioni normative dell’art. 27, co. 3, Decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2018, n. 39, recante: Recepimento dell’accordo sindacale e del provvedimento di concertazione per il personale non dirigente delle Forze di polizia ad ordinamento civile e militare “Triennio normativo ed economico 2016- 2018”.

Per quanto sopra, il Segretario Generale U.S.I.F. – Vincenzo Piscozzo, nel rappresentare la problematica in argomento al Comando Generale della Guardia di Finanza, ha richiesto, anche in analogia ad altre Amministrazioni del Comparto Sicurezza e Difesa, di prevedere l’applicazione del c.d. “Completamento della prestazione giornaliera programmata” al verificarsi delle condizioni normative previste, evitando in tal modo che i colleghi, vengano ulteriormente impiegati in servizio presso i propri Reparti al termine dei Seggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!