web analytics
INFODIVISE > Polizia di Stato > Aggredisce un giovane e ferisce due poliziotti utilizzando un pezzo di vetro. Arrestato e subito liberato con obbligo di firma

Aggredisce un giovane e ferisce due poliziotti utilizzando un pezzo di vetro. Arrestato e subito liberato con obbligo di firma

Poliziotto C
Prima di leggere l'articolo lascia un "mi piace" alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornato sulle ultime notizie

Controlli alla stazione di Casale Monferrato, dove si consumò il pestaggio mortale di Cristian Martinelli: un uomo aggredisce un giovane e poi resiste ai poliziotti utilizzando un pezzo di vetro. Due agenti feriti. Per l’aggressore, obbligo di firma

Nuova aggressione alla stazione di Casale Monferrato, luogo del pestaggio costato la vita a Cristian Martinelli.

Un uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale con uso di oggetto atto ad offendere, lesioni aggravate, oltraggio e tentate lesioni. L’individuo avrebbe aggredito un giovane. A questo punto è intervenuta la Polizia, ma l’uomo avrebbe reagito con la violenza, usando un pezzo di vetro: un agente di Polizia ha riportato una distorsione cervicale, una contusione cranica e una ferita da taglio all’orecchio sinistro, nonché una distrazione al muscolo del trapezio destro ad un altro agente intervenuto in aiuto del collega.

I due agenti sono comunque riusciti a bloccare l’aggressore e ad arrestarlo. L’arresto dell’uomo è stato convalidato dal giudice, ma è stato subito liberato con obbligo di firma giornaliera.

Il bilancio dei controlliIn questi giorni la Polizia sta eseguendo un servizio straordinario di controllo del territorio e prevenzione dei reati. Il bilancio, finora, è di 386 persone identificate di cui un centinaio con precedenti di polizia. Controllate 125 autovetture, elevati alcuni verbali, una persona è stata arrestata e 11 sono state segnalate all’Autorità amministrativa perché trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale. (rainews.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!